Sabato 18 Febbraio 2017 alla RSA Santa Rufina il pomeriggio degli anziani è stato rallegrato dal gruppo musicale “Rulli Rulli” di Santa Rufina.  I componenti del gruppo sono entrati alla RSA con cappelli e fiocchi colorati e tre cesti di vimini colmi di ciambelle al latte, come dono per gli ospiti ricoverati.

La RSA Santa Rufina, sempre disponibile a progetti di formazione con istituti scolastici ed universitari, ha accettato con entusiasmo la proposta dell’istituto Superiore Luigi di Savoia in Rieti  di stipulare una  convenzione che prevede un progetto integrato sull’alternanza scuola lavoro.

Gli studenti dell’istituto superiore con indirizzo sociale della sede distaccata di via Palmiro Togliatti sono stati ospitati all’interno della RSA Santa Rufina per realizzare un percorso formativo personalizzato, che prevedeva la formazione teorico pratica sui problemi sociali e sanitari degli anziani.

Sabato 22 Luglio 2017 il Prof. Roberto Carotti con la sua lucente fisarmonica  e la sua compagna Maria Cristina Luzzi hanno intrattenuto per due ore gli ospiti della RSA con bellissime suonate e splendide  canzoni  del loro repertorio.

 

Il Totem ha rappresentato una delle primitive  forme di religiosità: le popolazioni selvagge rappresentavano nell’immagine del totem la divinità, con la quale  instauravano un rapporto religioso.

Durante le ore di riabilitazione cognitiva agli ospiti estensivi della RSA Santa Rufina, per lo più affetti da demenza Alzheimer, sono stati dati disegni ed immagini da colorare in modo assolutamente libero.

RSA Santa Rufina usa la politica di cookie per migliorare la vostra esperienza. Ok ho capito